10 viaggi che ho aggiunto alla mia travel wishlist grazie a blog e Instagram

10 VIAGGI CHE HO AGGIUNTO ALLA MIA TRAVEL WISHLIST GRAZIE A INSTAGRAM

Da blogger amo lasciarmi ispirare per i viaggi dalle foto, dai post su blog e dalle Instagram Stories di alcuni colleghi. Pochi e selezionatissimi.

Come vi ho raccontato nel mio post sui viaggi dei sogni di quest’anno (Travel Dreams 2018), in realtà in lista io ho il Mondo. Letteralmente il mio sogno è quello di visitare ogni Paese, ogni angolo della Terra; ovviamente ho delle preferenze, ho una classifica, ho delle “urgenze” e altre mete che invece non mi sento ancora pronta a raggiungere in questo momento della mia vita.

Ho una lista dei Paesi e delle città che vorrei visitare da qui ai prossimi anni (facciamo 5, indicativamente) e che sono dei punti saldi imprescindibili per me, per poi andare oltre: tra questi, tutti i Paesi Scandinavi, il Marocco, il Sudafrica, una serie infinita di viaggi alla scoperta degli USA. C’erano anche il Messico e la Thailandia, che ho visitato negli ultimi due anni.

Dubito che seguirò questo ordine in maniera rigida. Sono una pianificatrice folle ma seguo molto anche il mio istinto e ho imparato a cogliere ogni occasione; questo, in fatto di viaggi, mi ha portata in luoghi che mai avrei pensato di visitare e amare.

Mi riferisco alla Corea del Sud e nello specifico a Seoul, dove ho vissuto per 3 mesi e spero sempre di poter tornare un giorno. O a Boston, dove ho trascorso 3 settimane in due diversi viaggi; la prima volta sono arrivata senza sapere nulla, con un volo prenotato pochi giorni prima e la guida di Lonely Planet comprata in aeroporto e letta durante le ore in aereo.

10 viaggi che ho aggiunto alla mia travel wishlist grazie a blog e Instagram

Poi questa curiosità mi porta ogni giorno a interessarmi a luoghi nuovi e diversi, come il Centro America che mi sta stuzzicando non poco ultimamente: il Costa Rica che si affaccia sul Pacifico e sul Mar dei Caraibi e vanta una straordinaria varietà di flora e fauna, il Belize per le immersioni (ma devo prima prendere il brevetto da sub) o Panama.

Negli ultimi due anni Instagram e qualche blog mi hanno particolarmente ispirata grazie alle foto e ai video di molti colleghi che seguo con piacere da tempo. È così che ho riconsiderato alcune mete e altre le ho aggiunte di sana pianta alla mia Travel Wishlist.

Partendo dall’Europa, sicuramente le Isole Lofoten in Norvegia che ho stravisto ovunque e che non stancano mai, tra casette colorate affacciate sull’acqua, paesaggi mozzafiato, tanta neve in inverno e verde intenso in estate. Poi l’Islanda grazie a Daniel Mazza (e chi se no? visto che ultimamente sta più lì che in tutti gli altri posti del Mondo messi insieme) per l’immensa bellezza naturale che ha mostrato nei suoi mesi trascorsi là. Rotterdam ed Eindhoven grazie a Chiara Carolei e agli spunti che ha dato su concept store da visitare assolutamente.

10 viaggi che ho aggiunto alla mia travel wishlist grazie a blog e Instagram

In Italia devo proprio recuperare Favignana dopo aver seguito virtualmente Elena Braghieri. E oltreoceano? La Jamaica grazie a Laura Comolli, che ho amato seguire soprattutto nelle Instagram Stories (le trovate ancora in evidenza qui) perché le foto sono tutte incentrate su lei in posa con capi, accessori e costumi meravigliosi e meno sui luoghi. L’Indonesia (non solo Bali) che è sempre gettonatissima ed è stata visitata da chiunque nell’ultimo anno.

Riconfermo il Sudafrica dopo le Storie Instagram ricche di informazioni utili (ancora disponibili in evidenza qui) di Marika Laurelli, in attesa dei soliti post dettagliati sul blog. Aggiungo l’Oman che ha mostrato la cara Paola e l’Alaska dopo aver scoperto il blog di Via che si Va di Irene, che l’ha girata in tenda.

10 viaggi che ho aggiunto alla mia travel wishlist grazie a blog e Instagram

10 viaggi che ho aggiunto alla mia travel wishlist grazie a blog e Instagram

Chi sono
Erica Ventura, fondatrice di StyleNotes.it, web writer, editor e blogger Amo il bello e provo a circondarmene in ogni aspetto della mia vita. Credo fermamente nell’utilità delle liste e che il mix vincente in ogni cosa sia composto da semplicità, equilibrio e un piccolo dettaglio a contrasto. La mia casa, il mio guardaroba e quel che metto nel piatto ne sono la conferma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *