fbpx
Alloggi insoliti unici dormire Italia glamping igloo bubble room yurta

ALLOGGI INSOLITI E UNICI DOVE DORMIRE RESTANDO IN ITALIA – NON SOLO GLAMPING

Vi porto con me in un viaggio alla scoperta di alloggi insoliti, spesso unici e assolutamente originali in Italia. Non solo glamping ma anche bubble room, case sull'albero, igloo, botti di vino, case hobbit e tanto altro.

Cercare alloggi insoliti in Italia è una tendenza sempre più diffusa e anche nel nostro Paese stanno arrivando tante tipologie di strutture ricettive non convenzionali. Si tratta di categorie diverse dal classico hotel, dal villaggio turistico, dal bed&breakfast, l’ostello e l’appartamento in affitto. Questo perché si è fatta largo la voglia di viaggi esperienziali, che non danno importanza soltanto alla meta finale con i suoi punti attrattivi ma anche e soprattutto al luogo in cui si decide di alloggiare e persino al tragitto.

All’estero, già in Europa ma ancor più nel resto del Mondo, c’è davvero di tutto e molte proposte vanno ben oltre la nostra immaginazione ma anche l’Italia si difende bene e offre un’ampia scelta di alloggi insoliti nei quali dormire e che in alcuni casi sono attualmente unici (o quasi) nel loro genere. Restando entro i confini italiani ad esempio è possibile dormire in una casa sull’albero, fare l’esperienza di una notte in un igloo o in una botte di vino o addormentarsi sotto le stelle in una bubble room.

Ce ne sono per tutti i gusti ma in generale hanno tutti in comune l’inserimento in contesti naturali di estrema bellezza; alcuni di questi alloggi insoliti sono per tutte le tasche, altri sono ancora abbordabili ma più costosi per via dei costi di manutenzione di strutture così particolari e perché sono ancora poco diffusi. In alcuni casi invece sono opzioni davvero di lusso, almeno in termini di budget. Non presentano necessariamente un arredo sfarzoso ma, anzi, spesso sono minimaliste e funzionali.

Poi è una questione di esclusività; molti di questi alloggi unici non sono facilmente raggiungibili al pari di un hotel sul lungomare in Riviera, sono collocati in luoghi da sogno e in ambienti riservati con privacy totale, cosa che garantisce di vivere un’esperienza davvero speciale.

Alloggi insoliti unici dormire Italia glamping igloo bubble room yurta

Sono alloggi insoliti e unici pensati per chi non cerca il classico punto di partenza per fare poi escursioni e visite ma per essere essi stessi parte integrante (e direi fondamentale) dell’esperienza di viaggio; un viaggio slow, fatto di calma, di giornate non stipate di cose da fare, luoghi da vedere, attività da smarcare dalla lista, ma ricche di risvegli lenti nella natura, colazioni riservate e con vista, serate sotto le stelle direttamente dal letto e, perché no, anche un’intera giornata trascorsa tra un libro da leggere, un pisolino, una doccia all’aperto e tanto relax.

Iniziamo a scoprire insieme le tipologie di alloggi insoliti in Italia grazie al prezioso aiuto di Francesca Belloni, Travel Designer & Planner. Lei mi ha affiancata in ogni fase del lavoro, dalla ricerca (step fondamentale per creare un buon contenuto) alla selezione, e supportata durante lunghi brainstorming settimanali dai quali sono nate mille idee che con ogni probabilità vedranno la luce prossimamente da queste parti. Per ogni domanda specifica sugli alloggi potete chiedere a lei; trovate i suoi riferimenti in fondo a questo post.



Alloggi insoliti e unici in Italia

La maggior parte delle tipologie di strutture particolari e insolite che sto per presentarvi devono essere prenotate con largo anticipo, generalmente di due o tre mesi soprattutto se si vuole soggiornare durante il weekend, data la grande richiesta. Meno anticipo richiede invece un soggiorno durante la settimana ma parliamo comunque di circa un mese.

La caratteristica di questi soggiorni è il ritorno alla natura e il contatto con essa; per questa ragione spesso sono gli alloggi sono costruiti con materiali e design che richiamano l’ambiente circostante o cercano di mimetizzarsi in esso, riprendendo l’atmosfera naturale esterna.

blank

Glamping: il campeggio glamour

I glamping sono attualmente una delle tipologie di alloggi insoliti in Italia più di moda, tanto che spesso si tende a chiamare con questo termine quello che non è tale. “Glamping” deriva dall’unione di glamour + camping, cioè il campeggio glamour, di fascino, di charm. In queste strutture metà tenda e metà casetta (vere e proprie tende di lusso con bagno privato, elettricità, un vero letto) il lusso è anche dato dal contesto nel quale sono inserite. La mia prima (e al momento anche unica) esperienza in glamping risale al mio viaggio in Costa Rica nel 2019 e posso dirvi che mi sono innamorata di quel tipo di alloggio.

Storicamente il glamping nasce in Africa già decenni fa, dove i campi tendati si sono sempre più adattati ad ospitare viaggiatori e turisti. In Italia si stanno molto diffondendo ma spesso si attribuisce la parola glamping in maniera impropria anche a semplici bungalow o case mobili all’interno di un campeggio e non in una location di particolare rilevanza paesaggistica. Se si vuole provare il vero glamping non arrivando in Sudafrica, in Namibia o in Kenya, senza uscire dai nostri confini ci sono alcune possibilità; ma parliamo delle uniche realmente parte di questa categoria e degne di nota

INFO GLAMPING
Dove
: Veneto, Toscana, Piemonte.
Prenotazione: un mese prima in bassa stagione, due mesi prima in alta e nei weekend.
Costo: il prezzo base è accessibile ma poi varia in base all’esclusività del luogo e al lusso della tenda.

Stanza trasparente: bubble, cupola geodetica e starlight room

In Italia non ci sono moltissime strutture completamente trasparenti ma iniziamo a vederne sempre di più, riprendendo un trend che già si sta sviluppando in Europa e nel mondo da diverso tempo. Sono da selezionare con cura in base al luogo nel quale sono posizionate.

Le sfere o bubble room hanno tutte le pareti trasparenti e dotate di ogni comfort, dal letto matrimoniale al bagno privato; alcune sono immerse nella natura e totalmente isolate, altre all’interno di campeggi o relais in un’area delimitata con degli steccati per mantenere la privacy, cosa che a volte però può togliere un po’ la magia dell’esperienza. Questa tipologia di alloggi insoliti è fantastica per ammirare le stelle nel comodo letto e sotto le coperte con la persona amata.

In questa sezione rientrano anche le cupole geodetiche, molto simili alla bolla ma hanno solo una parte trasparente, generalmente quella anteriore dove ci si affaccia alla natura circostante mentre il resto è oscurato. Infine le starlight room, vere e proprie stanze con tutte le pareti di vetro collocate in ambienti unici ed esclusivi in totale privacy, e le cabinovie (si, avete letto bene!); in questo caso al momento si tratta di strutture davvero uniche in quanto in Italia ne esiste solo una per tipologia.

INFO STANZE TRASPARENTI
Dove: Lombardia, Piemonte (Langhe), Umbria, Sicilia, Toscana, Basilicata, Marche, Abruzzo, Veneto.
Prenotazione: un mese prima in bassa stagione, due o tre mesi prima in alta e nei weekend.
Costo: bolle e cupole sono costosette, la starlight room non è per tutte le tasche.

blank

Casa sull’albero: il sogno d’infanzia

Le case sull’albero sono casette in legno sospese da terra di almeno 3-4 metri, costruite sugli alberi. Rappresentano la tipologia più diffusa fra gli alloggi insoliti in Italia e ce ne sono diverse sul nostro territorio. Sono perfette per trascorrere un piacevole weekend a contatto con la natura e sono dotate di tutti i comfort: letto matrimoniale, bagno privato, a volte anche la cucina. Ideali sia per famiglie con bambini non troppo piccoli ma anche per un soggiorno romantico di coppia.

Possono essere isolate in mezzo a un bosco oppure nei pressi di una struttura più grande come un agriturismo o una tenuta di campagna. Alcune sono più semplici ma ce ne sono anche di lussuose, con più posti letto e con sauna e idromassaggio privati.

INFO CASA SULL’ALBERO
Dove
: Lombardia, Piemonte (Langhe), Umbria, Sardegna, Toscana, Lazio, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia.
Prenotazione: un mese prima in bassa stagione, due mesi prima in alta e nei weekend.
Costo: si parte da cifre accessibili anche in base alla stagione, fino a prezzi decisamente alti per le opzioni più lussuose.

Yurta: senza arrivare in Mongolia

Sorella minore della tenda beduina, la yurta è una tenda di derivazione mongola e rappresenta un’altra nuova tendenza nel panorama degli alloggi insoliti in Italia; seppur meno richiesta della sfera e del glamping è comunque ricca di suggestione.

Una yurta può ospitare una coppia o anche una famiglia fino a 4-5 persone. Non ha pareti trasparenti per ammirare la natura ma è comunque immersa in un contesto naturale, spesso all’interno di un campeggio o di un agriturismo.

INFO YURTA
Dove
: Toscana, Lombardia, Liguria.
Prenotazione: due settimane prima in bassa stagione, circa un mese prima in alta e nei weekend.
Costo: accessibile in relazione alla particolarità di questo alloggio.

Botte di vino: per un’esperienza davvero immersiva

Quella della botte di vino in Italia è una uova tendenza in fatto di alloggi insoliti, che va a braccetto con il turismo enogastronomico. Si tratta di dormire in stanze ricavate all’interno di vecchie e grandi botti di vino, immerse nella campagna in mezzo alle vigne oppure all’interno di una cantina.

Dotate di ogni comfort, queste strutture comprendono letto e bagno privato. È un’idea interessante abbinare al pernottamento delle esperienze legate al territorio come degustazioni di vini locali, corsi di cucina di piatti tradizionali, una cena romantica, un giro in jeep nei vigneti, un pomeriggio con l’agronomo.

INFO BOTTE DI VINO
Dove
: Lombardia, Toscana, Veneto, Marche, Trentino Alto Adige.
Prenotazione: due settimane prima in bassa stagione, un mese prima in alta e nei weekend.
Costo: accessibile.

blank

Houseboat

Forse non tutti sanno che si può dormire in una alloggi galleggianti anche in Italia, non solo in Francia o in Olanda. Si chiamano houseboat e in pratica sono case galleggianti, stanziali in marina oppure mobili. La particolarità di questo tipo di alloggio nella versione mobile è che ci si può spostare di giorno in giorno e variare il paesaggio, fermandosi e visitando posti diversi portandosi dietro la casa (e spesso non serve nemmeno la patente nautica).

Le houseboat si sono diffuse in Italia soprattutto per soddisfare il mercato estero più abituato a questo tipo di soggiorno; le troviamo sia in zone di mare che sui laghi, molto frequentati dagli stranieri. Possono ospitare gruppi di amici o famiglie numerose, anche fino a 6-8 persone e sono ideali per un weekend diverso dal solito o una vacanza lenta a misura di famiglia.

INFO HOUSEBOAT
Dove
: Lago di Garda, Veneto (Venezia e laguna), Abruzzo, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna.
Prenotazione: due mesi prima in bassa stagione, tre o quattro mese prima in alta e nei weekend.
Costo: accessibile, considerato il numero di persone che può accogliere.

Igloo: per vivere l’Artico

Di igloo ne esistono diversi in Svizzera e nel Nord-Europa ma anche in Italia è possibile trascorrere una notte in una di queste strutture di ghiaccio. In genere sono un distaccamento del rifugio che si trova in alta quota, raggiungibile con funivia o in motoslitta per un’esperienza in più durante il soggiorno.

Se si sceglie di dormire in igloo è necessario indossare un abbigliamento adeguato e tenere in considerazione il fatto che i bagni siano distaccati. I letti sono coperti con pelli di pecora e ci sono in dotazione anche sacchi a pelo e per non farsi mancare nulla, è sempre a disposizione una sauna e una vasca con acqua calda esterna, per momenti di relax circondati dalla neve.

INFO IGLOO
Dove
: Veneto, Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige.
Prenotazione: largo anticipo, almeno tre mesi prima, meglio se infrasettimanale per trovare maggiore disponibilità.
Costo: ancora accessibile ma più alto di altre tipologie di struttura. Si risparmia durante la settimana.

Carrozzone gitano: esperienze gipsy

In Italia alloggi insoliti come la carrozza gitana si contano sulle dita di una mano ma dormire in un posto del genere è un’esperienza davvero particolare. Gli ambienti sono generalmente semplici ma allo stesso tempo accoglienti e ricercati nei dettagli: all’interno sembra una sorta di roulotte o mini-casetta con letto, un piccolo angolo cottura e un bagno privato. Si trovano in contesti di campagna, spesso in collina e nei pressi di agriturismi o casali dove è possibile anche gustare un’ottima colazione con prodotti locali o un aperitivo.

INFO CARROZZA GITANA
Dove
: Emilia Romagna, Liguria, Lazio, Toscana.
Prenotazione: una o due settimane prima in bassa stagione, un mese prima in alta e nei weekend.
Costo: accessibile, con colazione compresa.

Alloggi insoliti unici dormire Italia glamping igloo bubble room yurta

POD, Tepee e tende sospese: camping 2.0

Il POD è una struttura totalmente in legno, l’evoluzione della tenda da campeggio che diventa una via di mezzo tra una casetta e una tenda vera e propria; è generalmente immerso nella natura, a richiamo dei piccoli bivacchi di montagna. Il tepee invece è la classica tenda indiana dei nativi nordamericani. Sempre in ambito camping ci sono le tende sospese, fissate a due alberi. Tutte queste sistemazioni sono sempre posizionate all’interno di un campeggio o un villaggio dato che non sono dotate di bagni privati o altri servizi.

INFO POD, TEPEE E TENDA SOSPESA
Dove
: Piemonte, Trentino Alto Adige, Veneto, Abruzzo, Val d’Aosta.
Prenotazione: una settimana settimane prima in bassa stagione, almeno un mese prima in alta e nei weekend.
Costo: basso, in linea con un albergo 2**.

Casa Hobbit: la casa di Frodo

Per gli appassionati del genere fantasy, non si può non dormire nella casa di Frodo! Le case hobbit sono casette graziose, semplici ma dotate di ogni comfort, con il tipico ingresso con la porta circolare e gli arredi sono ispirati a quelli del film. Non è necessario arrivare in capo al mondo per raggiungere ad esempio quelle in Nuova Zelanda; in Italia ce ne sono due al momento ma si tratta di una tipologia molto più diffusa all’estero.

INFO CASA HOBBIT
Dove
: Emilia Romagna, Umbria.
Prenotazione: un mese prima in bassa stagione, due mesi prima in alta e nei weekend.
Costo: accessibile.

blank

Francesca Belloni è una Travel Designer & Planner con 15 anni di esperienza che finora ha viaggiato in 59 Paesi e 5 continenti. Ama organizzare tour itineranti e on the road ed è la persona giusta alla quale chiedere una mano per realizzare il sogno di un viaggio su misura. Volete arrivare in luoghi incredibili ai confini del mondo? Lei troverà il modo per farveli raggiungere.


Prima di andare via, iscriviti alla Newsletter di StyleNotes per anteprime, approfondimenti, dietro le quinte, freebie e codici sconto esclusivi.

Freelance produttiva organizzata tool metodi strumenti produttività

Chi sono
blank
Erica Ventura, fondatrice di StyleNotes.it, web writer, editor e blogger Amo il bello e provo a circondarmene in ogni aspetto della mia vita. Credo fermamente nell’utilità delle liste e che il mix vincente in ogni cosa sia composto da semplicità, equilibrio e un piccolo dettaglio a contrasto. La mia casa, il mio guardaroba e quel che metto nel piatto ne sono la conferma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *