fbpx

KITCHEN DECOR – STOVIGLIE E ACCESSORI IN BELLA VISTA (E PRONTI ALL’USO) IN CUCINA

kitchen open shelves expositive tableware

Anche se personalmente preferisco avere tutto ben sistemato e organizzato nei mobili, soprattutto in cucina dove utilizzo pensili chiusi per le cose ingombranti e vetrine per le più graziose, non posso evitare di restare incantata davanti a immagini di scaffali e mensole sapientemente allestiti con stoviglie e accessori vari: alzatine in vetro, brocche, vasi, scatole per il pane o i biscotti, piatti da portata, bottiglie, barattolini per le spezie ma anche la zuppiera e il mortaio. La cosa che più mi frena quando penso di convertire questa mia passione in un progetto per la mia cucina è la polvere che inevitabilmente coprirebbe ogni cosa in pochi giorni. Dunque per ora mi limito a raccogliere le immagini che più mi ispirano e a mostrarvele qui.

Se anche voi amate e progettate questo tipo di cucina, ecco alcuni punti sui quali è il caso di riflettere. Per prima cosa i colori: trovo che la cosa più azzeccata sia la scelta del bianco e tinte tenui, o in alternativa di un contrasto con il nero. In generale guardando centinaia di queste immagini su siti e blog di home decor sono state le tonalità più chiare a colpirmi, anche il bianco su bianco, per parete, eventuale rivestimento in legno, scaffale o mensola e oggetti.

kitchen open shelves expositive tableware

Create un piccolo spazio per sistemare le vostre stoviglie in mostra ma evitate di riempire ogni angolo della cucina e ogni centimetro di muro se non volete un effetto claustrofobico e piuttosto pesante; l’ideale sarebbe inserire qualche mensola sopra a un mobiletto basso al posto di una credenza alta con le ante, oppure utilizzare la parete dedicata al tavolo, dove non potete inserire mobilio ma potete sfruttare la superficie verticale.

Create un’esposizione misurata e limitata. Evitate di dare vita a una collezione a multipli di dieci a partire da ogni singolo oggetto ma sceglietene solo alcuni: ad esempio teiere in ceramica oppure matterelli di diversi formati, tipi e materiali, antichi o ultramoderni e professionali. Se invece avete già una gran quantità di oggetti fate una selezione e il resto riponetelo in mobili con le ante, magari cambiando a rotazione quelli in bella mostra, adattandovi anche alla stagione, ai suoi colori e alle suggestioni.

E infine utilizzate tutto (così avrete anche ogni cosa sempre pulita)! Magari non la teiera della nonna in porcellana dipinta a mano o qualche altro oggetto antico e magari anche prezioso o delicato. Ma non lasciate lì il resto a prendere polvere. Per le esposizioni di oggetti ci sono già i musei e il bello di una casa è il suo adattarsi al gusto, ai bisogni e alla vita quotidiana di chi la abita. Vorreste mai vivere in uno di quei musei di arti applicate, dove porcellane, cristalli e argenteria sono organizzati in vetrine con tanto di targhetta e numero e probabilmente non vengono mai spostati di un millimetro?

[Foto: Pinterest]

kitchen open shelves expositive tableware

Chi sono
blank
Erica Ventura, fondatrice di StyleNotes.it, web writer, editor e blogger Amo il bello e provo a circondarmene in ogni aspetto della mia vita. Credo fermamente nell’utilità delle liste e che il mix vincente in ogni cosa sia composto da semplicità, equilibrio e un piccolo dettaglio a contrasto. La mia casa, il mio guardaroba e quel che metto nel piatto ne sono la conferma.

One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *