Yoga app allenarsi a casa benessere fisico emotivo

YOGA: RAGGIUNGERE IL BENESSERE FISICO ED EMOTIVO. 5 APP PER ALLENARSI A CASA

Per praticare Yoga non è indispensabile seguire un corso. Per iniziare potete provare a casa con l'aiuto di 5 app per iOS e Android.

Ho iniziato quasi per caso a praticare Yoga e ho continuato per un paio di anni. Nello specifico Ashtanga, una disciplina decisamente impegnativa a livello fisico che prevede una serie di posizioni dette Asana legate una all’altra e che vengono eseguite senza fermarsi, in completa coordinazione con la respirazione. Questo una o due volte a settimana per un’ora e mezza. Il corso si svolgeva dall’altra parte di Milano e a un certo punto ho rallentato e infine smesso di andare perché impiegavo troppo tempo negli spostamenti.

Non ho ancora trovato una scuola o un’insegnante di Ashtanga nella mia zona ma vorrei davvero ricominciare perché, nonostante la fatica, dopo ogni lezione mi sentivo meglio; e per “meglio” intendo rilassata a livello fisico e mentale. Senza contare i benefici a lungo termine: il mio corpo è diventato più flessibile e agile, ho letteralmente superato i miei limiti e sono arrivata a fare cose che non credevo di poter mai riuscire a fare. È proprio dei benefici che voglio parlarvi.

Yoga: cos’è e quali sono i benefici

Anche se rappresenta un modo per allenarsi, lo Yoga non è propriamente una disciplina sportiva ma coinvolge più livelli e ha l’obiettivo di farci vivere meglio. Ha una storia millenaria ed è molto più complessa di così ma, per semplificare, diciamo che attrae noi occidentali al punto di farla diventare parte integrante della quotidianità perché è uno strumento per migliorare la qualità della nostra vita, con maggiore consapevolezza, benessere fisico ed emotivo.

Il fine ultimo è il raggiungimento dell’equilibrio di corpo, mente e spirito e lo si ottiene non solo con la pratica delle Asana ma con uno stile di vita a 360 gradi che comprende anche una serie di norme etiche. Ma non mi dilungherò su questo aspetto.

Ciò che più mi interessa farvi arrivare sono i benefici a livello fisico e mentale che ignoravo quando ho iniziato a praticare Yoga ma che ora mi spingono a voler riprendere:

  • migliora la flessibilità muscolare, la mobilità delle articolazioni e l’equilibrio;
  • aiuta a depurare l’organismo;
  • migliora la tonicità dei muscoli;
  • aiuta a mantenere in salute il sistema cardio-circolatorio e quello respiratorio;
  • migliora la postura;
  • migliora la capacità di concentrazione;
  • aiuta a gestire lo stress.

In particolare, al di là dei benefici fisici, a livello mentale è davvero qualcosa che può dare un grande giovamento, soprattutto a chi conduce una vita con ritmi frenetici o fa un lavoro stressante. Nella pratica dello Yoga l’attenzione è rivolta all’ascolto del corpo e alla respirazione; durante la pratica si resta concentrati sul presente evitando di distrarsi con pensieri all’esterno.

Non è facile: io sono il tipo di persona che anche sola in una stanza buia e nel silenzio totale riesce ad evadere con l’immaginazione e a fare tutto tranne che concentrarsi sul “qui e ora”. È impegnativo ma con l’esercizio continuo sono arrivata a un buon livello di concentrazione.

Yoga app allenarsi a casa benessere fisico emotivo

Yoga: 5 app per allenarsi a casa

Ammetto di essere leggermente preoccupata all’idea di dover ricominciare da capo; dopo un anno che non praticavo Yoga mi sono ritrovata di nuovo “legata” e con i problemi alla schiena e al collo che avevo prima, dovuti alla postura durante le lunghe giornate al computer.

Per questo, prima di riprendere un vero e proprio corso di Ashtanga (se mai lo troverò a breve distanza da casa) voglio inserire nelle mie giornate un piccolo spazio per praticare Yoga a casa e ritrovare un minimo della flessibilità di un tempo. Purtroppo non ricordo più completamente l’esatta sequenza che ho seguito per due anni e inizialmente mi limiterò ad alcune posizioni da alternare con l’aiuto di app dedicate a questa disciplina.

Ne ho provate tante (di alcune non parlo perché non sono piacevoli da usare e hanno una grafica bruttina) e di seguito vi segnalo le mie 5 app di Yoga preferite per allenarsi a casa.  Alcune sono gratis, altre a pagamento e altre ancora hanno entrambe le versioni; in questo caso vi consiglio di provare prima le lezioni gratuite e una volta terminate decidete se volete fare un abbonamento o utilizzare un’altra app free.

Track Yoga

Si tratta di un’app di facile utilizzo e adatta a tutti. La prima cosa che chiede è di indicare se siete principianti, a un livello intermedio o avanzato. A quel punto nella sezione Studio avrete una prima lezione con una serie di “asana” (posizioni) per poter iniziare; grazie ai video è molto semplice riprodurre i movimenti anche se le spiegazioni vocali sono in lingua inglese. Quasi come avere un insegnante personale 24 ore su 24.

Ogni dieci minuti di pratica otterrete un Punto Kriya e accumulandoli potrete sbloccare nuove lezioni nella sezione Singles. Potete anche impostare dei goal (obiettivi) come il numero di giorni a settimana da dedicare alla pratica. Nella sezione “Programs” invece trovate i programmi composti da più lezioni; il più basic si chiama “Beginners Mind”, dura 15-30 minuti e comprende ben nove lezioni.

Cosa carina: potete decidere il volume della voce dell’insegnante e quello della musica di sottofondo, che potete personalizzare tra cinque opzioni diverse o toglierla del tutto.

L’app è gratis ma c’è la possibilità di fare un abbonamento mensile ($2,99) o annuale ($19,99) a pagamento per la versione Premium. È inoltre disponibile per smartphone iOS e Android, per iPad e Apple TV.

Sito Web / App Store / Google Play – Gratis + opzioni aggiuntive a pagamento

Yoga app allenarsi a casa benessere fisico emotivo

Yoga Studio

Grafica piacevole e pulita, senza video ma con illustrazioni ben fatte. Appena scaricata contiene quasi 300 posizioni e 20 programmi da 1 a 7 minuti che combinano varie asana in base all’obiettivo da raggiungere: equilibrio, rafforzamento della zona addominale, riscaldamento in piedi e da seduti. E fino a qui è tutto gratuito.

La sezione Classes contiene una serie di lezioni divise per livello o funzione (c’è anche lo Yoga Prenatale) ma per accedere bisogna fare un upgrade alla versione premium con abbonamento settimanale ($2,99) o mensile ($7,99). Potete accedere a questi contenuti esclusivi gratuitamente per una prova di 7 giorni; se poi non volete acquistare l’abbonamento ricordatevi di disdire prima dato che si rinnova automaticamente.

L’app è disponibile per smartphone iOS e Android, per iPad e Apple TV.

Sito Web / App Store / Google Play – Gratis + opzioni aggiuntive a pagamento

Yogaia

È un’app bella e varia, anche se è focalizzata più sul lato “sportivo” dello Yoga: non ci sono i nomi in sanscrito degli asana nè singole posizioni. Tuttavia se non vi interessa questo aspetto è piuttosto valida.

Ci sono vari Programmi con un numero variabile di lezioni in base all’obiettivo da raggiungere: bruciare il grasso, rafforzare la zona addominale, fare meditazione, rieducare il pavimento pelvico dopo un parto, praticare in gravidanza, fare stretching, rilassarsi.

Poi ci sono Live Classes, cioè lezioni live in video per tre volte al giorno dal lunedì al venerdì più qualcosa nel weekend e sono sempre diverse: Ashtanga, allineamento, per principianti, Vinyasa ma anche Pilates, focus sulla respirazione e su singole parti del corpo. Inoltre potete vederle registrate in Recordings. Ma nessuno dei contenuti è accessibile gratuitamente.

L’app si scarica gratuitamente ma vi offre subito un abbonamento annuale in offerta per 24 ore a 10€ al mese con 14 giorni di prova gratis; scaduta l’offerta, il costo è lo stesso (€120) ma con un unico pagamento all’inizio del periodo. In alternativa c’è l’abbonamento mensile a €19,99 con 7 giorni di prova.

L’app è disponibile per smartphone iOS e Android, per iPad e Apple TV.

BlogApp Store / Google Play – App gratis – contenuti accessibili esclusivamente con abbonamento

Yoga app allenarsi a casa benessere fisico emotivo

Yoga Time

Questa app appaga anche gli occhi, ricca di video che permettono anche ai principianti di capire bene i movimenti e non solo le posizioni; il fatto che siano ambientati sia in interni che in esterni molto belli gratifica l’occhio.

Contiene lezioni per principianti, altre focalizzate sul rilassamento, la flessibilità, la perdita di peso. Sono proposti diversi “stili”, da Ashtanga a Hatha, da Kundalini a Power, da Vinyasa alla pratica in gravidanza. È possibile anche partecipare a challenge periodiche.

L’app si scarica gratuitamente e ci sono 3 giorni di prova. Poi bisogna fare un abbonamento di $16,99 al mese. È disponibile per iOS su iPhone e iPad.

App Store  – App gratis – contenuti accessibili esclusivamente con abbonamento

Yoga with Gotta Joga

App di ispirazione scandinava (vi consiglio di dare un’occhiata al blog direttamente dall’app), contiene 6 lezioni per principianti e altre per chi ha già familiarità con la pratica. Tutto il resto è a pagamento: ci sono programmi di relax e riduzione dello stress nelle pause in ufficio, per rafforzare la zona addominale, programmi avanzati, altri pensati per diversi momenti della giornata, per meditare, un programma per chi ama correre e un programma da seguire durante la gravidanza.

Per sbloccare i contenuti premium ci sono vari abbonamenti: mensile (€11,99), semestrale (€59,99) o annuale (€47,99 €95,99). L’app è disponibile per smartphone iOS e Android, per iPad e Apple Watch.

Sito Web / App Store / Google Play – Gratis + opzioni aggiuntive a pagamento

Yoga app allenarsi a casa benessere fisico emotivo

Yoga: per approfondire

In questo post vi ho semplicemente raccontato quella che è stata la mia esperienza ma non sono un’insegnante né un’esperta. Vi segnalo dunque alcune fonti per approfondire:

  • La Scimmia Yoga – sito web con video-corsi gratis e a pagamento, blog e libro;
  • Yoga n’ Ride – sito web con video-corsi, blog, retreat – Come funziona –  Benefici;
  • Lista di libri su aspetti pratici, storici e filosofici.
Chi sono
Erica Ventura, fondatrice di StyleNotes.it, web writer, editor e blogger Amo il bello e provo a circondarmene in ogni aspetto della mia vita. Credo fermamente nell’utilità delle liste e che il mix vincente in ogni cosa sia composto da semplicità, equilibrio e un piccolo dettaglio a contrasto. La mia casa, il mio guardaroba e quel che metto nel piatto ne sono la conferma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *