Maoji street food ristorante cinese Milano zona Loreto

MAOJI: STREET FOOD CINESE A MILANO

Maoji è probabilmente il ristorante che ho frequentato più spesso a Milano durante l'ultimo anno. Quindi non vi parlo di una prima e frettolosa impressione, ma di un'idea che mi sono fatta dopo una lunga frequentazione.

Oggi vi racconto Maoji, un ristorante cinese in zona Loreto a Milano che propone street food della regione dello Hunan. L’ho provato quasi per caso in una fredda sera d’inverno con Silvia, una ragazza di Pesaro che ho conosciuto anni fa attraverso il blog; lei era a Milano per lavoro e ne abbiamo approfittato per vederci.

Di Maoji avevo sentito parlare ma fino a quel momento non avevo avuto occasione di provarlo. È piaciuto molto a entrambe e da lì io ho iniziato ad andarci di tanto in tanto il sabato a pranzo.

Maoji street food ristorante cinese Milano zona Loreto

Maoji: il menù

Non aspettatevi involtini primavera e nuvole di drago. Qui servono la vera cucina cinese di strada e una serie di piatti che strizzano l’occhio anche alle attuali tendenze di cibo etnico: bao, baozi, dim sum e zuppe con o senza noodle.

Il menù è piuttosto vario e propone piatti di carne, pesce o verdure, pasta in brodo, riso. Molte proposte sono piccanti o molto piccanti e lo standard non è sempre lo stesso. Io ho vissuto 3 mesi a Seoul e anche in Corea la cucina è parecchio piccante e saporita ma con il tempo mi sono abituata; da Maoji a volte mangio senza problemi, altre volte faccio davvero fatica.

Ci sono poi proposte molto particolari come zampe di fenice, durelli di pollo e interiora ma non li ho provati.

Quindi chiedete sempre al cameriere qualche dettaglio in più sui piatti ed eventualmente la possibilità di averli in versione non piccante (anche se, confesso, perdono buona parte del fascino). E le prime volte informatevi anche sulle dimensioni perché le porzioni sono piuttosto abbondanti, soprattutto per quanto riguarda le zuppe e il riso in terracotta.

Maoji street food ristorante cinese Milano zona Loreto

Maoji: cosa ordinare?

La prima volta potrebbe essere complicato scegliere, soprattutto se prima avete frequentato solo ristoranti cinesi “per italiani” e non siete mai stati in Asia. Il consiglio è di chiedere informazioni ai camerieri (di solito sono disponibili a spiegare piatti e ingredienti) e poi di fidarvi dell’istinto.

Io non mangio interiora e carne molto grassa quindi non prenderei mai la Pancetta di Mao ma ecco tutti i miei piatti preferiti da Maoji, che ordino di solito da dividere in due persone:

  • dim sum – ravioli al vapore ripieni di maiale e cavolo cinese;
  • pollo alle otto spezie – striscioline di pollo impanate e fritte, condite con spezie mediamente piccanti e gustose;
  • zuppa di wanton di gamberi – ravioli ripieni di gamberi serviti in brodo;
  • polpettine di gamberi in brodo piccante con pak choi – talvolta il brodo è molto piccante ma potete chiederlo nella versione normale, anche se è meno gustosa. Le polpettine credo siano fatte con il ripieno dei wanton;
  • Maoji bao di manzo – morbido panino di farina di riso cotto al vapore e ripieno di manzo sfilacciato;
  • involtini di gamberi – gamberi avvolti in pasta kataifi? e fritti, accompagnati da una salsa agro-piccante.
  • involtini di Nan – per darvi un’idea, sono simili ai classici “primavera” ma più grandi, con un ripieno diverso e molto più buoni.

E da bere? Io ho sempre preso semplicemente acqua naturale ma hanno un paio di proposte di birra cinese in bottiglia e una bella lista di tè caldo, freddo e bubble tea.

Maoji street food ristorante cinese Milano zona Loreto

Maoji: il locale

L’interno del ristorante vuole richiamare l’idea di street food e quindi ricrea l’ambiente di una stradina cinese con muri in mattoni, insegne, vetrine, volantini attaccati sui muri e persino un telefono pubblico, cassette delle lettere, persiane, grondaie e tubi di scolo, tende da sole, balconcini. La sala non è molto ampia ma accogliente e suggestiva e l’ambiente è easy e giovane. Il servizio è abbastanza rapido e attento, compatibilmente con il fatto che il locale è sempre pieno.

I tavoli, apparecchiati con stoviglie di latta e bacchette (a richiesta forniscono forchette in acciaio), sono piuttosto vicini e le sedute sono sgabelli senza schienale. Nota positiva: sotto i tavoli ci sono grossi cesti per sistemare borse, cappotti, sacchetti varie e il casco della moto.

Non lo trovo particolarmente adatto a trascorrere una lunga serata ma più per fermarsi giusto il tempo di mangiare o poco più. In particolare, io preferisco frequentarlo a pranzo.

Di solito prenoto e il sabato a pranzo trovo posto senza problemi anche chiamando mezzora prima. La clientela è costituita da una buona percentuale di cinesi (o comunque asiatici), cosa che mi fa pensare di essere in un ristorante con piatti autentici e apprezzati da persone originarie degli stessi luoghi.

Maoji street food ristorante cinese Milano zona Loreto

Maoji Street Food
Piazza Aspromonte, 43 – Milano
Per prenotare: 02-45479541 o The Fork
Orari: lunedì-domenica – 12.00 / 15.00 e 18.30 / 23.00. Martedì chiuso

Maoji street food ristorante cinese Milano zona Loreto

Chi sono
Erica Ventura, fondatrice di StyleNotes.it, web writer, editor e blogger Amo il bello e provo a circondarmene in ogni aspetto della mia vita. Credo fermamente nell’utilità delle liste e che il mix vincente in ogni cosa sia composto da semplicità, equilibrio e un piccolo dettaglio a contrasto. La mia casa, il mio guardaroba e quel che metto nel piatto ne sono la conferma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *