FOR.ME ELENA MIRÓ – BACKSTAGE CON LOTTIE STANNARD: RITORNO A TONALITÀ NEUTRE PER IL MAKE-UP

Camilla Hansen Elena Mirò For.me backstage fashion week primavera estate 2013

Lo dico sempre, il backstage di una sfilata è quello che fa veramente capire quanto lavoro e quante persone ci siano dietro una presentazione di una decina di minuti. In fondo la maggior parte delle persone non ha modo di accedere al dietro le quinte, se non attraverso qualche scatto non proprio rubato che generalmente viene pubblicato sui portali web di moda.

Ma l’essenza di un backstage non è una modella che tiene in mano una tartina (magari su richiesta precisa) per far vedere che anche lei mangia prima di salire in passerella. Ma lo è vedere l’impegno di truccatori, acconciatori, sarte, vestiariste indaffarati a truccare e pettinare le modelle e impegnati ad aiutarle a indossare abiti e accessori, o a cambiarsi in tempi record tra un’uscita e l’altra; poi le giovani modelle che si rilassano in un momento di pausa dopo la sessione di “trucco e parrucco”, che si concedono ai fotografi (anche ai più improvvisati con smartphone alla mano) e che scambiano qualche parola con la stampa e i blogger, ritrovano qualche vecchia conoscenza da backstage di alcune stagioni fa, twittano con amici e follower e scattano foto di gruppo per il profilo Facebook.

Elena Mirò For.me backstage fashion week primavera estate 2013

Ed è in queste occasioni che hai la possibilità di parlare con gli addetti ai lavori che in prima linea contribuiscono al successo di uno show come  una sfilata, della quale il pubblico vede solo il risultato finale ignorando tutto il resto. Alla sfilata di For.me Elena Mirò dello scorso settembre durante il backstage ho potuto parlare con la make-up artist Lottie Stannard, californiana di nascita ma attiva anche a New York e a livello internazionale con collaborazione per sfilate e reportage su magazine.

Di cosa abbiamo parlato? Ovviamente di make-up e delle tendenze per la primavera-estate 2013. Ovviamente, mi ha spiegato, le proposte sono molteplici e già a New York in passerella hanno sfilato modelle con smokey eyes o con labbra scarlatte. Ma il trend di maggior successo per la prossima stagione tornerà ad essere quello neutro, caratterizzato da un incarnato di porcellana, perfettamente uniforme e con un accenno di blush rosato molto naturale; poi ombretti dai colori sia caldi che freddi, dai beige ai marroni, ai rosa che rendono la zona occhi in sintonia con le labbra, anch’esse naturali con toni nude o pesca. Non c’è una zona che diventa preponderante, un focus acceso su occhi truccatissimi o su labbra protagoniste.

[Foto: ©EricaVentura StyleNotes]

Chi sono
Erica Ventura, fondatrice di StyleNotes.it, web writer, editor e blogger Amo il bello e provo a circondarmene in ogni aspetto della mia vita. Credo fermamente nell’utilità delle liste e che il mix vincente in ogni cosa sia composto da semplicità, equilibrio e un piccolo dettaglio a contrasto. La mia casa, il mio guardaroba e quel che metto nel piatto ne sono la conferma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *