Luisa Beccaria moda primavera estate 2018 natura

LUISA BECCARIA: IL RISVEGLIO DELLA NATURA PER UNA PRIMAVERA-ESTATE 2018 DA SOGNO

Luisa Beccaria moda primavera estate 2018 natura

Luisa Beccaria ancora una volta incanta e fa sognare (qui tutti gli articoli che ho dedicato negli anni). Per la primavera-estate 2018 ha creato una collezione splendida e ricca di contrasti, femminile e delicata ma anche sensuale ed esuberante per una donna che è allo stesso tempo fragile ed eccentrica.

Un’anima complessa che si riflette nella scelta dei tessuti couture e nelle lavorazioni pregiate: organza fil coupé, tulle operato e sovraricamato, sangallo di cotone e di seta intagliato a motivi floreali, pizzo macramé doppiato a contrasto e poi jacquard, cotone e denim. Fiori, farfalle e libellule, applicazioni tridimensionali e pioggia di petali leggeri che fanno da contrappunto a rigorose righe in verde, blu e rosso geranio.

Linee morbide, volumi e tagli estremamente femminili, silhouette fluttuanti e scivolate per gonne ad A che sottolineano la vita; poi pantaloni, shorts e tailleur disegnati da nastri, scollature e balze che incorniciano spalle e décolleté e lunghezze che spaziano dal mini al maxi.

Luisa Beccaria moda primavera estate 2018 natura

Dal giorno alla sera luci e cromie cambiano; si passa da bianco, rosa, celeste, giallo e verde pastello con tocchi di rosso a fantasia al denim blu notte ricamato tono su tono e a seducenti abiti in tulle trasparente decorato.

Tra gli accessori Luisa Beccaria per questa stagione, frutto dell’esclusiva capsule collection realizzata in collaborazione con Racine Carrée, ci sono stivaletti in merletto o tronchetti arricchiti di nastri, sandali stiletto ed incroci di lacci sottili alla caviglia. Poi scarpe abbinate a pochette in broccato e sovrapposizione di tessuti, bijoux e orecchini a forma di farfalle e libellule.

Penso di amare ogni singolo pezzo di questa collezione incredibile (ma in generale tutto l’immaginario e l’aura di meraviglia che circonda Luisa Beccaria) che rappresenta a colori, forme e suggestioni l’essenza della primavera, del risveglio della natura intera dopo l’invero e dell’incanto della vita tra flora e fauna. In foto alcuni scatti della sfilata a Villa Reale a Milano.

Luisa Beccaria moda primavera estate 2018 natura

Luisa Beccaria moda primavera estate 2018 natura

Luisa Beccaria moda primavera estate 2018 natura

Luisa Beccaria moda primavera estate 2018 natura

Chi sono
Erica Ventura, fondatrice di StyleNotes.it, web writer, editor e blogger Amo il bello e provo a circondarmene in ogni aspetto della mia vita. Credo fermamente nell’utilità delle liste e che il mix vincente in ogni cosa sia composto da semplicità, equilibrio e un piccolo dettaglio a contrasto. La mia casa, il mio guardaroba e quel che metto nel piatto ne sono la conferma.

27 Comments

  1. Sono un più bello dell’altro! Di solito il mio stile invernale è decisamente dark, ma in primavera e in estate preferisco cose più leggiadre.

    1. Anche io! In invero il mio guardaroba è un trionfo di nero, grigio scuro, viola, bordeaux. In primavera non giro con total look in colori pastello ma sono un pochetto più colorata e con toni più chiari. Per questi abiti potrei ricredermi <3

  2. Premettendo che gli abiti lunghi e “svolazzanti” hanno sempre il loro fascino (e sono i miei preferiti!) credo che questa linea sia molto molto bella e fine. L abito azzurro è divino.

    1. Luisa Beccaria è sempre una garanzia in fatto di bellezza e grazia. I suoi abiti non mi hanno mai delusa dal quando seguo le sue sfilate e le collezioni. Ogni volta che passo nella zona del suo atelier rallento e guardo con gli occhi a cuore attraverso le vetrine. Non è raro vedere lei dentro e la figlia per le vie di Brera.

  3. Una linea davvero elegante e raffinata, mi piacciono perché esaltano il décolleté in un ottima maniera, e d’estate sono decisamente perfetti essendo un tessuto fresco e leggero!

  4. Amo lo stile di Luisa Beccaria, è estremamente femminile e ha una grazia rétro che a me piace. Questa collezione èsprime molto bene la grazia e la femminilità leggiadra che sono tipiche secondo me del suo stile

  5. Per chi ama sognare è la collezione adatta…vestire i panni di una ninfa è ciò che non mi annoierebbe mai, specie durante la bella stagione. Abiti dai tessuti impalpabili e dalle fantasie femminili, modelli dai tagli delicati e fluttuanti…mi piacciono molto

  6. Le collezioni di Luisa Beccaria sono sempre molto delicate,eteree, femminili! Sono chic e mai mai ma volgari. Questi colori delicati parlano di primavera!

  7. Lei è sempre una conferma. Ma se nessuno mi fa avere il quarto abito le cose si mettono male ahaha lo voglio troppo nel mio armadio! 😛

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *